Cerca
  • Nicola D'Adamo

Il Wellbeing per i dipendenti in smart working

Aggiornamento: 8 nov 2021

Wellbeing significa creare una cultura del benessere dei dipendenti, focalizzata sui risultati dell'azienda. La popolarità della direzione cresce ogni anno. Traduzione del caos emotivo, dello stress in un costrutto razionale, in risultati tangibili per una persona e un team. Dopo aver elaborato le aree dei problemi personali del dipendente: stato emotivo, comunicazione, finanza e salute, è possibile influenzare il coinvolgimento dei dipendenti e le prestazioni aziendali dell'azienda.

Il benessere dei dipendenti sta diventando una delle tendenze HR più in voga nei giorni di oggi. Molti dirigenti si preoccupano anche del benessere dei dipendenti che lavorano da remoto. I dipendenti felici sono più coinvolti e leali alla tua azienda, che influisce direttamente sul profitto e sul successo dell'attività.


L'adattamento alla pandemia ha spinto le aziende a modificare i propri processi aziendali su scala larga. Il lavoro a distanza, le restrizioni alle visite in ufficio e la digitalizzazione delle connessioni sociali con i colleghi hanno portato i datori di lavoro a concentrarsi maggiormente sull'analisi del benessere dei dipendenti. A causa della diffusione del Coronavirus, la maggior parte delle aziende ha trasferito il proprio staff al lavoro a distanza.


Cosa include il Wellbeing a distanza?

Lavoro in smart working non è così spaventoso, ma richiede responsabilità e un approccio consapevole. Osservando semplici linee guida, puoi lavorare a casa come produttivo o anche più produttivo che in ufficio, mantenendo il buon umore e la salute. Gli esperti raccomandano di prestare attenzione a quattro aree:

1. organizzazione del tempo e della giornata

2. nutrizione

3. attività fisica

4. equilibrio mentale

L'esercizio mattutino aiuta a essere rapidamente coinvolti nel processo di lavoro e a prevenire il sovraccarico mentale. Secondo gli scienziati della Harvard Medical School, un'attività fisica regolare migliora la concentrazione, aiuta a ricordare le informazioni e aumenta la produttività mentale.


Pianifica piccoli allenamenti. Prima di tutto, l'esercizio, come i pasti, deve essere pianificato e segnato in agenda. I formatori aziendali consigliano di fare una pausa di 15 minuti per semplici esercizi ogni 2-3 ore di lavoro.


Un po' di allenamento può aiutarti a spostare la concentrazione e tirarti su il morale. Concentrati sull'esercizio aerobico. I sistemi respiratorio e circolatorio sono i più colpiti dal lavoro sedentario. Per questo motivo, vale la pena concentrarsi sull'esercizio aerobico. Un tapis roulant, una cyclette, un allenamento aerobico o di danza ti aiuteranno a mantenere il cuore e i polmoni in buona forma. L'ossigeno nel tessuto potrà fluire più velocemente e il dipendente lavorerà più a lungo e in modo più produttivo.


I ricercatori lettoni hanno individuato il rapporto ideale tra lavoro e intervalli di riposo. Quindi, per un'elevata produttività, occorrono 52 minuti di lavoro concentrato e 17 minuti di pausa. Usa questo tempo per la tua salute. Ad esempio, fai un pisolino, medita o fai esercizio fisico e ginnastica visiva.


Con il passaggio al lavoro a distanza, cambia anche la dieta per la maggior parte dei dipendenti. Lo stress e l'alto carico di lavoro, uno stile di vita sedentario, quando non è necessario recarsi in un altro reparto o in mensa, influiscono negativamente sulla salute e possono causare un eccesso di peso. Una corretta alimentazione aiuterà a risolvere questi problemi.


Il benessere generale dipende in gran parte dall'attività durante il giorno: livello di energia, attenzione, velocità di pensiero - e quindi produttività. Lavorando in un ufficio, un dipendente è più attivo: fa il pendolare da e per il lavoro, si sposta nell'edificio degli uffici, fa una passeggiata durante l'ora di pranzo. Quando si lavora in remoto, l'attività è ridotta al minimo. Questo porta ad un eccesso di peso e ad altri problemi di salute. Tuttavia, la situazione è facile da risolvere.



Sei un HR Manager e vuoi approfondire l'argomento con i massimi esperti del settore? Vieni il 26 Novembre a Bologna alla conferenza WESW


#HRManager #TeamBuilding #wellbeing




4 visualizzazioni0 commenti